Bardineto, Toirano e Val Pennavaire

______________

 

Potremmo dire che, speleologicamente, si trovano tra il Finalese e il Marguareis.

Potremmo dirlo anche perché è vero!

Dal Monte Carmo e dal Monte Armetta la vista spazia a trecentosessanta gradi

e potremmo aggiungere anche altre terre che si possono vedere…

Dalla Corsica alle Apuane a tutto l’arco alpino.

E’ qui che si trovano alcune tra le più importanti grotte liguri e, in parte, piemontesi

che periodicamente regalano qualche chilometro ai più tenaci esploratori,

che si aggirano con costanza nelle meravigliose faggete del Melogno o sui ripidi pendii della Val Varatella, degli Alzabecchi,

del Bric Agnellino o del Bric Pagliarina e nelle ampie vallate tra il monte Dubasso e il Monte Armetta.

Il nome Toirano non ha bisogno di presentazioni: qui si trova una delle grotte più importanti della Liguria,

sia dal punto di vista speleologico, sia, soprattutto, dal punto di vista archeologico.

Stiamo parlando anche di altre grotte importanti, come Scogli Neri che con i suoi oltre 5 km è una delle più sviluppate della Liguria,

del sistema Buranco Rampiun-Balbiseolo-Fontana Garesca che con un’ipotetica giunzione potrebbe diventare un primato ligure,

del Buranco di Bardineto, del Buranco della Pagliarina e poi,

un po’ più in là, tra il Dubasso e l’Armetta, del sistema carsico Tequila-Foglie Volanti-Taramburla che aspetta di essere finalmente unito…

E queste sono solo alcune…

 

Per approfondire.

Area Carsica Bardineto 

Area carsica Toirano Monte Carmo 

Sul territorio:

Bardineto 

Grotte di Toirano 

Liguria Val Pennavaire